Speciale d'Isigny

Le ostriche “cru” Isigny-Perles Est-Ouest di Normandia, sono allevate tra Utah Beach e Omaha Beach, luoghi del mitico sbarco del ‘44.
I parchi di allevamento sono nella baia formata dall’estuario di due importanti fiumi, la Vire e la Douve.
Questo implica dei fondali a pendenza molto regolare, essenziale per un allevamento intensivo, ed un importante apporto nutritivo che conferisce all‘ostrica un tasso di riempimento tra i più alti di Francia.
I “naissins” sono allevati fino a 18 mesi, sulla costa ovest della penisola di Cotentin.
Le maree sono meno violente permettendo una crescita più rapida ed una conchiglia più regolare. Trasferite nella baia formata dagli estuari dei fiumi Vire e Douve le ostriche restano circa 30 mesi nei parchi al largo dove si sviluppano in acque dette “pleine mer”, dove restano scoperte solo pochi giorni
dell’anno, quando il coefficiente di marea è più importante.
In queste occasioni le ostriche sono trasferite negli stabilimenti, selezionate per taglia, messe in sacchi a maglia più larga (aiuta ad ottenere una forma più regolare all‘ostrica) e rimesse in mare. Un’operazione che si ripete decine di volte.
Da qualche tempo è in corso la richiesta di AOC (Appellation d’ Origine Contrôlée) per le ostriche d’ Isigny.

Speciale d'Isigny