Paccheri ai frutti di mare

Difficoltà: Semplice
Preparazione: 20 min.
Cottura: 30 min.
Dosi: per 6 persone.

Gli schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare sono uno di quei piatti che uniscono la semplicità nella preparazione ad un risultato di grande effetto. La bontà del pesce, insieme alla particolarità del formato della pasta, rendono questo piatto adatto anche alle occasioni più importanti come potrebbe essere un cenone o un pranzo di Natale.

Ingredienti
3 spicchi d’aglio,
300 gr. di gamberi,
500 gr. di calamari,
1 Kg. di cozze,
1 Kg. di vongole,
½ bicchiere d’olio,
500 gr. di paccheri,
1 peperoncino piccante fresco (o se preferite in polvere a piacere),
100 gr. di pomodori cigliegino,
2 cucchiai di prezzemolo tritato,
sale q.b.

Preparazione
Iniziate con la pulizia del pesce. Spazzolate con cura le cozze sotto l’acqua ed eliminate le eventuali barbette (chiamate bisso), quindi lavatele e mettetele da parte. Scegliete le vongole, scartando quelle rotte, e sciaquatele bene sotto l'acqua corrente. Spellate, eviscerate e lavate i calamari sotto l’acqua corrente, asciugateli e tagliateli ad anelli, quindi lavate ed asciugate anche le code di gambero che devono essere private della corazza. Mettete le vongole in una pentola sul fuoco a fiamma viva. Mettete un altro tegame sul fuoco con le cozze, del prezzemolo spezzettato con le mani, due spicchi di aglio interi e un peperoncino fresco tritato. Fate dischiudere vongole e cozze coprendo la pentola con un coperchio, poi spegnete il fuoco ed eliminate il guscio estraendo il mollusco che metterete da parte. Tenete almeno una decina di vongole e di cozze col guscio che vi serviranno per la decorazione finale. Filtrate con un colino a maglie strette il fondo di cottura delle vongole e delle cozze e mettetelo da parte. Scaldate l’olio rimanente in una padella capiente assieme all'aglio schiacciato; fate rosolare i calamari per almeno 5 minuti, bagnateli poi con il vino bianco e lasciate sfumare. Aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti e lasciateli ammorbidire, quindi salate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per almeno 10 minuti (o fino a quando i calamari saranno teneri). Aggiungete i gambei e ricordatevi di unire, ogni tanto, ai molluschi un mestolino di liquido messo da parte, secondo la necessità. Intanto mettete i paccheri in acqua bollente e salata. Prendete i molluschi messi da parte e uniteli al sugo facendo cuocere il tutto per altri 5 minuti, poi aggiungete infine il prezzemolo tritato. Aggiungete in ultimo in casseruola le vongole e le cozze con i gusci e quando i paccheri saranno al dente scolateli e fateli saltare in padella insieme al sugo, aggiungendo il liquido delle cozze e delle vongole messo da parte. Quando il tutto sarà ben amalgamato e il fondo ormai asciutto, servite i paccheri decorando i piatti con qualche mollusco provvisto di guscio.