Abaloni alla californiana

Difficoltà: facile
Dosi: per 4 persone.

Questa prelibata chiocciola di mare che può raggiungere i 15 cm di diametro nella varietà europea, gode di una bella reputazione presso i gourmet e gli chef stellati.

Ingredienti

  • 4 orecchie di mare,
  • 2 uova,
  • sale q.b.,
  • 2 cucchiai di Whisky,
  • olio di semi q.b.,
  • 50 gr. di pan grattato,
  • 1 cespo di lattuga,
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
  • 1 limone.

Preparazione

Pulite bene gli abaloni e lavateli sotto l’acqua corrente; poi togliete con delicatezza i molluschi dalle valve e tenete entrambi da parte. Sbattete in una terrina le uova con un pizzico di sale e il whisky: immergetevi gli abaloni, lasciandoli macerare per 15 minuti. Trascorso questo tempo, fate scaldare abbondante olio nella padella dei fritti. Passate gli abaloni nel pangrattato, quindi friggeteli bene da tutti i lati nell’olio bollente; non appena saranno pronti, poneteli a sgocciolare su un foglio di carta assorbente da cucina per privarli dell’unto eccedente e teneteli in caldo. Lavate la lattuga, asciugatela delicatamente e utilizzate le foglie più belle per foderare le valve dei molluschi. Disponete su ognuno di questi ‘letti’ un mollusco fritto, cospargete di prezzemolo tritato e decorate con fettine di limone. Servite ben caldo.

Altro in questa categoria: « Capesante ai funghi